Biblioteca "Ettore Borghi" – ISTORECO

Home » Posts tagged 'falsi storici'

Tag Archives: falsi storici

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 998 follower

I nostri libri del venerdì #3

Dopo l’inaugurazione di sabato 29 ottobre riprende la rubrica dei nostri consigli letterari del venerdì. La biblioteca “Ettore Borghi”, vista la sua specializzazione in ambito storico, non poteva non avere nel suo patrimonio “La storia falsa”, di Luciano Canfora, edito da Rizzoli.

 

luciano-canfora

FAI CLICK SULLA COPERTINA PER TROVARE IL LIBRO IN BIBLIOTECA!

Da sempre la Storia è vittima di manipolazioni da chi vuole trarne un vantaggio. Nel libro di Canfora vengono analizzati quattro episodi particolari a sostegno della tesi che personaggi e protagonisti delle vicende del passato hanno utilizzato le debolezze della comunicazione della propria epoca per cambiare la Storia a proprio favore.

Lo suggeriamo perché…

Dall’inverosimile lettera di Pausania spartano al re di Persia, ai discorsi che si leggono nella Storia di Tucidide, alla lettera di Bruto fatta passare per falsa, alle lettere”falsovere” di Grieco a Gramsci, al celebre “testamento” di Lenin, inghiottito per anni dalla macchina di partito, “La storia falsa” raccoglie esempi clamorosi di doppi giochi e trucchi testuali messi in atto per deviare il corso della lotta politica. In questa indagine sul filo del rasoio testuale Luciano Canfora ci guida in un universo dove i lapsus, i periodi che si ingarbugliano e gli errori di scrittura si rivelano preziosi indizi di scottanti verità. Il risultato è un racconto avvincente che mette a nudo miti e leggende e soprattutto dimostra che la fabbrica del falso non conosce soste. Ma che persino nei suoi più sofisticati prodotti si scorgono crepe che tradiscono anche il più abile dei falsari.

lenin-stalin

Per saperne di più, passa in Biblioteca!

Conosci già questo libro e vuoi dirci cosa ne pensi? Lascia un tuo commento!

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: